La storia - EcovillaggioLaNuovaTerra

Vai ai contenuti

Menu principale:

La storia

LA STORIA

Dal 1991 un gruppo di persone provenienti da diverse parti d'Italia ha deciso di impegnarsi per migliorare concretamente le condizioni in cui si trova la Madre Terra con tutti i suoi "ospiti".
Nel tempo questo gruppo di persone si è strutturato in quattro centri operativi:

  • la Coop. EUREKA che opera come centro di Ricerca, ossia come fonte di idee e nuovi impulsi;

  • l'Associazione Arca della Vita che opera divulgando i risultati delle ricerche di EUREKA;

  • l'Associazione TerreNuove che promuove la gestione etica del terreni agricoli e la formazione in agricoltura ecocompatibile;

  • la Coop. agricola La Nuova Terra che applica e sperimenta il metodo "Trinium" producendo ortaggi, frutta e cereali in campo e serra.


Tutto nasce da un Dono
Questo gruppo di persone ha organizzato attività in tutta Italia e all'estero ma sempre più si presentava la necessità di creare un nucleo dove potere creare una realtà che fosse di esempio. Questo è stato possibile grazie alla generosità di Graziano Ganzit che ha messo a disposizione la propria azienda a Codroipo (Udine). Con il tempo abbiamo acquisito anche alcuni terreni limitrofi.

L'evoluzione
Dal 2006 è sorta la necessità di realizzare un Centro culturale che diventasse veicolo di conoscenza spirituale della Natura, arte, terapia e fraternità: la "Casa per Michele", dedicata all'Entità spirituale portatrice dell'impulso alla libera azione cosciente.
Con il vostro aiuto la Casa per Michele è divenuta, nel 2009, una realtà, e ringraziamo tutti i Soci e gli amici che continuano tuttora a sostenerci.
Alla luce dei sempre più rapidi cambiamenti avvenuti nello scenario mondiale (perdita della biodiversità, degrado ambientale, crisi economica, cambiamenti climatici, ecc.) il nostro Centro culturale è divenuto il cuore di un progetto più ampio, denominato Ecovillaggio: un complesso che sorge nel comune di Codroipo (Ud), attorno alla Casa per Michele, e che comprenderà aule, laboratori, spazi per la ricerca, edifici ad uso foresteria, strutture innovative per l'agricoltura (tunnel, stalla e centro aziendale), realizzate con materiali biologici, con forme particolari, con soluzioni energetiche alternative.

L'obiettivo
Il nostro Ecovillaggio vuole essere la risposta alla situazione che si sta delineando nel panorama mondiale, per potere creare un luogo in cui imparare, sperimentare ed applicare nuove metodologie di agricoltura ecocompatibile in grado di sostenere la natura nella sua biodiversità, nuove tecniche di bioedilizia "povera" ed alla portata di tutti ma in grado di garantire una qualità di vita a standard superiori di quelli attuali, nuove soluzioni energetiche nell'ottica dell'autosufficienza, nuove metodologie di disinquinamento (da inquinanti fisico-chimici, da onde radar, campi elettromagnetici, fino ad arrivare ai pollini OGM, ecc.), nuovi sistemi di depurazione, rivitalizzazione e aumento della capacità bagnante dell'acqua e tutto quanto possa migliorare la qualità della vita per l'uomo ed i regni naturali.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu