Andare a vivere in un ecovillaggio. Ecco come

Andare a vivere in un ecovillaggio. Ecco come
Contenuti
  1. Scegliete l’ecovillaggio
  2. Contattate l’ecovillaggio
  3. Fatevi conoscere
  4. E se poi doveste pentirvi?

Vi è mai venuto il desiderio di cambiare vita e trasferirvi in un ecovillaggio? A una decisione di questo tipo potrebbero accompagnarsi molti dubbi e timori. Sarà la vita adatta a me? Mi accoglieranno? E se poi dovessi cambiare idea? In questo articolo vi daremo qualche consiglio su come compiere i primi passi.

Scegliete l’ecovillaggio

Naturalmente dovrete decidere in quale comunità andare a vivere. In Italia ce ne sono tantissime. Questo sito è un ottimo punto di partenza per trovarle, ma potete anche fare una ricerca per conto vostro. Potreste approfittare delle pause per consultare la guida alle offerte bonus di starcasinò anche se potreste impiegare più tempo.

Contattate l’ecovillaggio

Non tutte le comunità accettano nuovi membri. Spesso si tratta di realtà consolidate che hanno raggiunto un equilibrio interno. Persone con obiettivi comuni che si conoscono da anni.

Alcuni ecovillaggi non hanno lo spazio fisico per accogliere altre persone. Il nostro consiglio è di contattarli comunque. Eventualmente saranno loro a indirizzarvi verso comunità nate da poco o alla ricerca di nuovi residenti.

Fatevi conoscere

Gli ecovillaggi sono luoghi in cui ogni membro partecipa alla vita della comunità e dove le decisioni vengono prese insieme.

Il primo passo da compiere se volete trasferirvi a vivere in un ecovillaggio è quello di partecipare assiduamente alle attività aperte a tutti e di contribuire tramite donazioni. In poche parole, diventate membri della comunità ancora prima di entrarne a far parte.

E se poi doveste pentirvi?

Naturalmente il timore di fare una scelta azzardata è sempre in agguato. Molti ecovillaggi danno la possibilità a chiunque di trascorrere da loro brevi periodi.

Potrete imparare a lavorare la terra, a mungere le pecore, a far pascolare gli animali. Se avete competenze specifiche potete metterle al servizio dell’ecovillaggio in cambio di ospitalità. In questo modo capirete se quella è la vita che fa per voi.

Articoli simili

Green lifestyle. Piccoli gesti che cambiano il mondo
Green lifestyle. Piccoli gesti che cambiano il mondo
Vivere green è uno stile di vita. Significa rispettare l’ambiente, proteggere la propria salute e quella di chi ci sta accanto inquinando meno, preservando le risorse naturali e l’ecosistema dell’intero pianeta. Certo, a volte questo implica scelte complesse, che però sono...
Ecovillaggi in Italia. Scopri le comunità a basso impatto ambientale
Ecovillaggi in Italia. Scopri le comunità a basso impatto ambientale
Gli ecovillaggi sono il luogo ideale per scoprire un nuovo modo di vivere a contatto con la natura e più ecosostenibile. Sono un modello alternativo alla nostra quotidianità in cui sperimentare uno stile di vita che tuteli l’ambiente e l’economia locale. In Italia esistono numerose...
Eventi di raccolta fondi. Perché sono importanti per gli ecovillaggi
Eventi di raccolta fondi. Perché sono importanti per gli ecovillaggi
Gli ecovillaggi sono realtà di importanza strategica. Promuovono pratiche economiche e ambientali sostenibili, hanno un impatto positivo sull’intero territorio in cui sono situati e lavorano per migliorare la qualità della vita di ognuno di noi. Tuttavia la loro gestione può essere...
Risparmiare energia in casa e vivere in modo più ecosostenibile
Risparmiare energia in casa e vivere in modo più ecosostenibile
Gli ecovillaggi sono il luogo ideale per connettersi con la natura. Ma non è necessario trasferirsi in una di queste comunità per seguire uno stile di vita ecosostenibile. Possiamo farlo tutti i giorni, rimanendo a casa e risparmiando energia con pochi semplici accorgimenti. Spegniamo i...